Paraguayana arrestata con un 1,3 kg di cocaina

Paraguayana arrestata a Bologna con 1, 3 kg di cocaina. Continua la lotta al narcotraffico sul territorio italiano dopo gli arresti di Fiumicino della settimana scorsa ed il sequestro di 32 kg di stupefacenti, oggi a Bologna una giovane donna di 27 anni con passaporto paraguayano è stata tratta in arresto dalla Guardia di Finanza nell’ambito del dispositivo di vigilanza messo in atto all’ interno degli spazi doganali dell’ aeroporto Marconi di Bologna. La donna era appena sbarcata da un volo proveniente dal Brasile.

gdf arresta paraguayana a bologna

I sospetti degli agenti della Guardia di Finanza sono scattati  al ritiro bagagli quando ad un primo generico controllo sui passeggeri hanno notato l’agitazione della donna ed un comportamento piuttosto anomalo. I militari hanno quindi deciso di esaminare la valigia della cittadina paraguayana, all’interno della  quale occultati in un doppiofondo erano infatti stipati 1,3 chilogrammi di cocaina purissima. La sostanza è stata immediatamente sequestrata dalla GDF mentre la donna è finita subito in manette, per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, ed è stata trasferita subito in una cella nel carcere bolognese di Dozza, su immediata disposizione del magistrato.

L’attività  di controllo della GDF a Bologna si inserisce nel più ampio contesto operativo di contrasto ai traffici illeciti perpetrati attraverso il trasporto aereo, e attuato dalla Guardia di Finanza a tutela dei cittadini su tutto il territorio nazionale  ed include anche un costante monitoraggio delle liste passeggeri dei voli provenienti dai paesi crocevia del narcotraffico internazionale.

Vuoi commentare l'articolo?

Valentina Franci

Sono nata a Roma e mi sono laureata con lode in scienze della comunicazione. Mi occupo di marketing ed eventi, amo le sfide e scrivere. Sogno di viaggiare in tutto il mondo e appena posso lo faccio. Ho un debole per la buona cucina e le cose belle, il cinema ed imparare sempre cose nuove.