Padova, traffico di stupefacenti tra Albania e Italia: 22 arresti

Traffico di stupefacenti è l’accusa mossa dai Carabinieri del comando provinciale di Padova, a 22 persone di nazionalità albanese, romena e tunisina. Quest’oggi per loro è scattato l’arresto, in diverse zone del Nord Est: i criminali erano localizzati in Veneto, Lombardia, Toscana, Marche e Albania. Nello specifico, i 22 si erano resi responsabili, a vario titolo, dal novembre 2014 all’ottobre 2015 del reato di traffico di ingenti quantitativi di eroina. Un commercio sull’asse Albania-Italia, stanato grazie anche all’aiuto della Polizia albanese, che ha portato al sequestro di 22 kg di sostanze stupefacenti, tra eroina e cocaina, e 65.000 euro in contanti.

Vai alla home page di LineaDiretta24

Leggi altri articoli dello stesso autore

Vuoi commentare l'articolo?

Marco Juric

si avvicina al calcio giocato, e alla Roma, grazie alla chioma fluente di Giovanni Cervone. Non contento, pur rimanendo folgorato dalla prima autobiografia di Roy Keane, non si innamora del Manchester United, ma del Nottingham Forest. Dopo i primi trent’anni di osservazione partecipante, ha quindi deciso di passare gli altri trenta che gli rimangono a scriverne.