Ondata di criminalità: tutti i delitti che hanno sconvolto l’Italia nelle ultime ore

ONDATA DI CRIMINALITÀ IN TUTTA ITALIA – Proprio come un fenomeno meteorologico, quale può essere il freddo o la pioggia, sembra essersi abbattuta in Italia una vera e propria ondata di criminalità violenta e raccapricciante che nelle ultime ore ha portato a diversi fatti di cronaca nera in tutta la penisola.

CONFESSANO I MINORENNI DI FERRARA –  Sembra essere ormai chiara la dinamica del terribile omicidio di Ferrara, dove una coppia di coniugi, due giorni fa, era stata fatta a pezzi con un’ascia nella loro casa. Nella notte di ieri sono arrivate le confessioni del figlio sedicenne della coppia e del suo complice, un suo amico di un anno più grande che, a quanto pare, avrebbe accettato un compenso di 1000 euro (80 subito e 920 a duplice omicidio compiuto) per eseguire materialmente il brutale assassinio. Dopo aver ucciso Salvatore e Nunzia, i due assassini avrebbero messo loro dei sacchetti di plastica in testa per simulare una rapina, ma la messa in scena è stata cosi maldestra da insospettire subito gli inquirenti. Alla base di tutto sembrerebbe esserci una storia di brutti voti a scuola e rapporti con i genitori ormai compromessi. Nella notte, torchiati da un lungo interrogatorio, i due sono crollati, mostrando agli investigatori il luogo dove avevano abbandonato l’arma del delitto e i vestiti sporchi di sangue.

VENDETTE DEGLI EX – In questa ondata di criminalità sembra non esserci pace sopratutto per le donne. Se la tragica storia di Ylenia ha portato alla cronaca quello che sembra essere stato un tentativo del suo ex di darle fuoco con del liquido infiammabile, finito nel grottesco tentativo della ragazza di scagionare il giovane dopo averlo accusato, un’altra storia agghiacciante arriva da Rimini. Lei è Gessica Notaro, addestratrice di foche nel parco acquatico della città adriatica, ex modella, con un passato nella televisione e un ex fidanzato di Capoverde, Jorge Edson Tavares, mai rassegnato alla fine della relazione con lei. La storia era finita ad agosto, a causa delle continue scenate di gelosia del ragazzo, ed era culminata con una denuncia per stalking e un provvedimento di divieto di avvicinarsi alla ragazza a seguito di continue minacce, anche con l’uso di una balestra. La follia del giovane aveva anche portato al suo licenziamento dal parco acquatico in cui era stato assunto proprio grazie alla ragazza. A nulla sono serviti i divieti e le ordinanze, inesorabile è arrivato l’appostamento sotto casa della giovane, l’attesa che il nuovo fidanzato di lei si allontanasse e il brutale attacco con l’acido che ha sfregiato per sempre Gessica e le ha quasi fatto perdere un occhio. La ragazza, dall’ospedale, ha avuto solamente la forza di denunciare il giovane e tranquillizzare tutti dicendo che è viva e si riprenderà.

Vai alla home page di Lineadiretta24.it

Leggi altri articoli dello stesso autore

Twitter: @Mauro.Zini14

Vuoi commentare l'articolo?

Mauro Zini

Coach di basket, aspirante giornalista sportivo, laureando in comunicazione pubblica e d'impresa, sarebbe fantastico saper fare almeno una di queste cose. Appassionato di libri, cinema e serie TV, praticamente un Nerd da quando non era di moda esserlo.