Occhionero sotto accusa per cyberspionaggio

Arrestati per cyberspionaggio di personalità politiche ed istituzionali i fratelli Occhionero ora si difendono. Intanto spuntano nuovi nomi.

Maria Francesca Occhionero (49 anni) e suo fratello Giulio (45) sono stati arrestati qualche giorno fa con l’accusa di essere venuti in possesso di informazioni non solo private dei singoli politici, ma anche di informazioni piuttosto fondamentali per la sicurezza nazionale, accedendo abusivamente ai sistemi informatici. Sarebbero infatti venuti a conoscenza di dati sensibili e informazioni riservate riguardanti funzionari pubblici e il mondo della Finanza. Come è stato possibile? Grazie ad un malware chiamato ‘Eyepyramid’ che, infettando una certa rete di computer (botnet), permetteva loro di averne completo controllo. Come ha riportato il gip nell’ordinanza di custodia cautelare non si è trattato di “un’isolata iniziativa dei due fratelli ma che, al contrario, si colloca in un più ampio contesto dove più soggetti operano nel settore della politica e della finanza… desumibile dal rinvenimento, nel corso delle indagini, di quattro caselle di posta elettronica già utilizzate per attività similari, secondo quanto emerso dalle indagini relative alla cosiddetta P4”. Vittime dell’attività di cyberspionaggio sono stati l’ex Presidente del Consiglio Matteo Renzi e il Presidente della BCE Mario Draghi: non sembra però esserci stato l’accesso alla posta elettronica, nè ai telefoni cellulari. Sarebbe stato quindi solo un tentativo.

Gli Occhionero però si difendono: “Non abbiamo mai rubato dati, né svolto attività di spionaggio”, continuando “gli indirizzi mail sono pubblici e alla portata di tutti e non c’è alcuna prova di sottrazione di dati da parte nostra”. Come ha dichiarato poi l’avvocato difensore Stefano Parretta, “il mio assistito nega di aver fatto attività di spionaggio, i server all’estero li aveva per lavoro”, il che non sarebbe da escludere se pensiamo che si tratta di un ingegnere nucleare. Ma se pensiamo poi al suo legame con la massoneria, qualche dubbio sorge.

Vai alla home page di LineaDiretta24
Leggi altri articoli dello stesso autoreTwitter: @ludovicapal

Vuoi commentare l'articolo?

Ludovica Pallotta