Nuova scossa di terremoto scuote il centro Italia

 

AGGIORNAMENTO ORE 21:30 – Una nuova scossa di terremotoCamerino di magnitudo 5,9 con epicentro a Ussita si è verificata nel centro Italia intorno alle 21:20. Anche questa forte scossa è stata avvertita fino a Roma.

La zona interessata è la stessa del primo evento sismico ma l’intensità è stata maggiore.

A Norcia 200 persone sono state sistemate nei centri di accoglienza ed è crollata la chiesa di Santa Maria delle Grazie.

Gli ospiti di una casa di riposo di Ussita devono essere spostati urgentemente a causa della struttura pericolante.

A Roma ispezionati alcuni edifici lesionati dalle scosse che hanno colpito la provincia di Macerata.

 

AGGIORNAMENTO ORE 19:30 – Una nuova scossa di terremoto, di magnitudo 5,4 della scala Richter

Terremoto Camerino

Palazzi lesionati a Camerino

è avvenuta intorno alle 19:10 nella provincia di Macerata. La scossa è stata avvertita in tutte le Marche, a Roma, Perugia e Terni.

A Visso sono avvenuti alcuni crolli. Paura tra le persone che sono scese in strada a Castelsantangelo sul Nera, Ussita e Preci ovvero i comuni presenti nell’epicentro della nuova scossa di terremoto.

Per Alessandro Amato, dell’INGV: “questo sisma è in qualche modo legato a quello del 24 agosto ad Amatrice. Si trova infatti nell’area già attiva. Si tratta probabilmente dell’attivazione di una nuova faglia”.

Il sindaco di Castelsantangelo sul Nera ha dichiarato: “C’era consiglio comunale, c’è stata la scossa ed è andata via la luce. Non siamo in grado di verificare eventuali danni”.

Vai alla home page di Lineadiretta24.it

Leggi altri articoli dello stesso autore

Twitter: @Mauro.Zini14

Vuoi commentare l'articolo?

Mauro Zini

Coach di basket, aspirante giornalista sportivo, laureando in comunicazione pubblica e d'impresa, sarebbe fantastico saper fare almeno una di queste cose. Appassionato di libri, cinema e serie TV, praticamente un Nerd da quando non era di moda esserlo.