News-Strage di Santhia il nipote si costituisce

Si è presentato agli agenti in stato confusionale, con i vestiti ancora macchiati di sangue ed ha confessato di aver ucciso i nonni Tullio Manavella e Pina Bono e la zia Patrizia Manavella, nella loro villetta di Santhià, piccolo paese del Vercellese.
Il giovane è ora a disposizione dei magistrati della Procura di Vercelli che indagano sulla strage.

 

 

Vuoi commentare l'articolo?

Federica Casciato

0 Commentsprova

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Only registered users can comment.

-->