News – Sicurezza hi-tech per l’arrivo di Obama a Roma

Allestite zone rosse nei pressi dei luoghi che verranno visitati dal presidente degli Stati Uniti, strade chiuse e controlli serrati da parte delle forze dell’ordine, nei tombini, nei secchi dell’immondizia e nelle auto in sosta. Il circuito che seguiranno le auto presidenziali sarà inoltre schermato con jammer, emettitori di segnali che hanno il potere di interdire le comunicazioni nel raggio di un chilometro, annullando anche eventuali inneschi a distanza di congegni esplosivi. Sono previsti anche dei cecchini, piazzati a vista degli “obiettivi sensibili“. Ad affiancare le forze dell’ordine italiane ci sarà anche una task force statunitense. Lo spazio aereo sopra la capitale verrà chiuso in serata.

 

 

Vuoi commentare l'articolo?

Claudia Pellegrini

Nasce a Sora nel lontano 1978. Cresce divorando libri di ogni genere e consumando penne su fogli di quaderno. Tra una storia e l’altra si diploma al Liceo Classico, e sceglie di lasciarsi alle spalle la Ciociaria ed i gatti per tentare la fortuna a Roma dove, nel corso degli anni, consegue prima una Laurea Magistrale in Lettere Moderne, e poi, più per noia ed abitudine che per amore dello studio, ritorna nei corridoi della Sapienza per conseguirne un’altra in Editoria e Scrittura. Lettrice seriale e maniacale (toglietele tutto ma non i suoi libri), “gattara” e pizzaiola, divoratrice di film horror e serie tv, nonostante sia ormai un reperto archeologico ancora non ha trovato la sua strada nel mondo. Forse è nascosta tra le pagine di un libro magari scritto proprio da lei.

0 Commentsprova

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Only registered users can comment.

-->