News – Si accorcia l’iter per la legge nazionale sul gioco d’azzardo

Niente più pubblicità quindi, di nessun tipo e in qualsiasi posto, sul gioco d’azzardo, viste soprattutto le polemiche riguardanti gli spot mandati in onda durante l’ex mondiale italiano. Inoltre l’Osservatorio sul gioco patologico, oggi in capo all’Agenzia delle Dogane e del Monopolio, sarà in mano al Ministero della Salute. Le politiche di prevenzione sui rischi connessi al gioco d’azzardo, insieme alla cura e alla formazione, saranno invece portate avanti grazie a un fondo statale di 200 milioni annui.

Fonti: Sole 24 Ore

Twitter @IlariaPetta

 

Vuoi commentare l'articolo?

Ilaria Francesca Petta

Più di là che di qua, nel senso metaforico...ma anche letterale. Classe 1986, nasco sotto il segno dei gemelli, di cui sono una chiara rappresentazione. Senza terra sotto ai piedi, con uno spiccato senso internazionalistico, credo che l'Italia sia un Bel Paese in declino, legato ancora a un glorioso passato. Laureata in lingue e traduzione, mi sono immersa in questa odissea, chiamata giornalismo, a 26 anni..forse tardi, ma assicuro che sto recuperando in pieno. Masterizzata in Comunicazione e Media nelle Relazioni Internazionali girovago come tirocinante, al momento nella Commissione europea a Roma.

0 Commentsprova

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Only registered users can comment.

-->