News- Sequestrati 2 mln a rom finti poveri

Sono stati sequestrati dalla Guardia di Finanza di Roma beni per circa due milioni di euro a venti persone di etnia Rom, residenti nei campi nomadi autorizzati della Capitale. Si tratta di denaro, libretti di deposito, obbligazioni e gioielli scrupolosamente custoditi in cassette di sicurezza. I rom risultavano però indigenti, pertanto fruivano di alloggio e utenze (acqua, elettricità e gas) gratuite a carico di Roma Capitale oltre all’esenzione dalla tassa sui rifiuti.

Vuoi commentare l'articolo?

francesca ferroni

0 Commentsprova

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Only registered users can comment.

-->