News – Razzi: Crimea? Berlusconi avrebbe risolto la crisi

Parola di Antonio Razzi. Secondo il senatore in quota Forza Italia, Berlusconi è un orgoglio nazionale. L’ormai ex Cavaliere non merita la grazia perché innocente, ma deve candidarsi, la sinistra tenta di farlo fuori: «sanno che se si candida lui non c’è ciccia per nessuno». Anche in Europa hanno molta paura e sono molto gelosi di Berlusconi, perché ed è l’unico che può «muovere l’Europa». L’«Archimede della politica» continua Razzi ai microfoni de La Zanzara, che ha sempre uno splendido sorriso, mette serenità a tutti. Berlusconi meriterebbe il Nobel per aver sempre cercato di tenere uniti gli stati. Non solo avrebbe già riportato a casa i Marò, ma avrebbe risolto la crisi in Crimea, come quando «In Polonia stavano morendo di freddo, e lui con una telefonata a Putìn ha risolto il problema e ha riaperto subito il gas»

 

Vuoi commentare l'articolo?

Costanza Giannelli

Nasce e cresce (poco, in realtà) in Toscana. Nel 2013, dopo la laurea in Storia Contemporanea si trasferisce a Roma, dove approda alla redazione di Lineadiretta24. Lettrice onnivora e incontenibile logorroica, è appassionata di politica, diritti, storia, De Andrè e Scrubs, non necessariamente in quest’ordine. Curiosa di natura e polemica per vocazione, ama l’India e colleziona lauree, ma giura che la terza sarà l’ultima.

0 Commentsprova

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Only registered users can comment.

-->