News – Putin mette il web sotto controllo

Il pacchetto di leggi anti-terrorismo, approvato ieri dalla Duma dopo il duplice attentato a Volgograd di dicembre, prevede norme durissime, tra cui l’equiparazione ai mass media dei blogger con almeno 3000 utenti ma anche l’obbligo per le società di comunicazione on line, comprese le straniere, di tenere 6 mesi i messaggi degli utenti. Dunque i colossi Google (con Gmail), Microsoft (con Skype) e Facebook, tra gli altri, rischiano il blocco dalle autorità russe se si rifiutano di conservare i dati dei loro utenti in server all’interno del territorio russo.

Vuoi commentare l'articolo?

Francesca De Leonardis

Nata a Pescara il 6 Agosto 1986, sono cresciuta a libri e Nutella. Prima di approdare su LineaDiretta24 ho lavorato come reporter per la web tv Uniroma Tv e mi sono innamorata del microfono tanto quanto della penna. Lettrice ossessivo-compulsiva, ho sempre un libro in borsa. Sogno di svegliarmi Katy Perry o analista politica, nel frattempo faccio la giornalista. Non fiori ma mazzi di scarpe.

0 Commentsprova

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Only registered users can comment.

-->