News – Obama a Roma: visita al Colosseo e cena italiana

Per garantire la massima sicurezza al presidente, sono stati mobilitati 1000 agenti e numerosi tiratori scelti. Un’agenda densissima che lo porterà ad incontrare nella giornata di giovedì 27 Papa Francesco, il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano e il presidente del consiglio Matteo Renzi.

Nel pomeriggio invece è prevista una visita d’eccezione al Colosseo, chiuso per l’occasione, come la zona adiacente, sgomberata da turisti, gladiatori e camion bar, insicuri e poco decorosi (ma non per i romani, evidentemente).

Dopo il saluto all’ambasciata americana, previsti anche alcuni momenti di svago per Obama, che aveva già affermato all’Aja “non vedo l’ora di mangiare italiano”. In serata probabile secono Il Corriere della sera una cena da “Pierluigi”, dal 1938 ristorante storico sito in Piazza dei Ricci, vicino Piazza Farnese.

Ad onorare questa breve ma veloce permanenza, che si concluderà già venerdì 28 marzo, senza che probabilmente un solo raggio di sole illumini il cielo sopra Obama, la mostra “Obama – Il giornalismo dipinto di Carlo Riccardi” con 60 opere del primo paparazzo della Dolce vita. Carlo Riccardi ha infatti raccolto e ridipinto le copertine delle testate giornalistiche più importanti (The New York Times, Repubblica, Le Figaro etc.)che ritraggo il capo di stato americano. Da oggi fino al 24 aprile allo Spazio 5 di via Crescenzio.

 

Vuoi commentare l'articolo?

Lavinia Martini

0 Commentsprova

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Only registered users can comment.

-->