News – Mose: per Orsoni niente patti

Laconiche le ragioni: il patteggiamento a quattro mesi di reclusione e quindici mila euro di multa è, secondo il Gup, una pena incongrua rispetto alla gravità dei fatti accaduti.

Per Daniele Grasso, il difensore di Orsoni che era assente in aula, la via verso il processo è spianata e tutta da definire. Mentre i PM avrebbero preferito una pena, anche minima, purchè immediata invece di incorrere nel rischio di prescrizione del reato.

Vuoi commentare l'articolo?

Aurelio Lentini

Laureato in Scienze Storiche presso L'università Statale degli Studi di Milano, oggi conduce una piccola libreria online, collabora con varie testate online, scrive, e tenta di venire a capo del mondo prima che il mondo venga a capo di lui.

0 Commentsprova

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Only registered users can comment.

-->