News – In manette il re dello spaccio romano

L’uomo, un romano incensurato, è stato controllato e monitorato per vario tempo dai Carabinieri di Casalbertone che sono pervenuti al suo arresto con l’accusa di detenzione di sostanze stupefacenti a fini di spaccio. Nella sua casa in Via dell’Archeologia sono stati trovati 8,810 kili tra marjuana e hashish. Inoltre, le droghe, suddivise in tavolette ed ovuli riportavano una serie di simboli, quali quelli del bacio, la corona, la scritta Ok e il simbolo BMW.

Vuoi commentare l'articolo?

ilaria maria lembo

0 Commentsprova

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Only registered users can comment.

-->