News – Hacker: violati 53 siti italiani

Si tratta di portali sia pubblici, di scuole e comuni, che privati. Lo scopo, era quello rimandare gli utenti su siti di e-commerce dediti alla vendita di merce contraffatta Louis Vuitton e proposta a prezzi nettamente inferiori rispetto agli originali del marchio.

 

Vuoi commentare l'articolo?

Maria Chiara Pierbattista

0 Commentsprova

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Only registered users can comment.

-->