News – Ebola, Sierra Leone in quarantena

 

Venerdì, si sono superati i 490 morti dall’inizio dell’epidemia, di cui oltre venti operatori sanitari. Per questo, per tentare di arginare il diffondersi del virus e permettere agli operatori sanitari di identificare e isolare nuovi casi, la popolazione dovrà rimanere in casa per quattro giorni, dal 18 al 21 settembre. Un “approccio aggressivo” – come l’ha definito Ibrahim Ben Kargbo, consigliere presidenziale della task force anti-ebola – che però potrebbe non essere sufficiente. Secondo Medici Senza Frontiere, infatti, sarà difficile identificare i casi sospetti attraverso lo screening porta a porta e, aggiunge l’associazione, anche se riuscisse ad indentificarli, la Sierra Leone non ha posti letto per ospitarli 

Vuoi commentare l'articolo?

Costanza Giannelli

Nasce e cresce (poco, in realtà) in Toscana. Nel 2013, dopo la laurea in Storia Contemporanea si trasferisce a Roma, dove approda alla redazione di Lineadiretta24. Lettrice onnivora e incontenibile logorroica, è appassionata di politica, diritti, storia, De Andrè e Scrubs, non necessariamente in quest’ordine. Curiosa di natura e polemica per vocazione, ama l’India e colleziona lauree, ma giura che la terza sarà l’ultima.

0 Commentsprova

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Only registered users can comment.

-->