News – Artiste del Novecento, tra visione e identità ebraiche

Artiste del Novecento, tra visione e identità ebraiche indaga sul ruolo della donna e sull’identità culturale ebraica attraverso 150 opere realizzate da artiste ebree italiane del secolo scorso. Artiste che seppero trovarsi uno spazio attivo e creativo all’interno della scena culturale romana, come Adriana Pincherle (sorella di Moravia) o Antonietta Raphael, Paola Levi Montalcini (sorella di Rita), le sorelle Modigliani, la Fischer o le sorelle Nathan. Artiste più famose e figure meno conosciute, diverse tra di loro nell’espressione artistica e nella vita, ma accomunate dall’identità ebraica e dall’impegno sociale per l’emancipazione femminile; affiancate in questo percorso con le loro pitture, sculture e ceramiche, alcune delle quali raramente esposte al pubblico. La mostra, curata da Marina Bakos, Olga Melasecchi e Federica Pirani, è promossa da Roma Capitale, dalla Fondazione per i Beni Culturali Ebraici in Italia e dal Museo Ebraico di Roma.

Twitter: @CardinaliRob

 

Vuoi commentare l'articolo?

Roberta Cardinali

0 Commentsprova

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Only registered users can comment.

-->