News – 34 anni fa la strage di Bologna

 Una mattina di 34 anni fa, nella calda Bologna, il 2 agosto 1980. La sala d’aspetto di seconda classe della stazione di Bologna viene squarciata da una bomba che uccide quasi tutti quelli che stavano nei dintorni: 85 morti e 200 feriti. E’ stata scritta allora una delle pagine più nere della storia italiana.

Bologna vanta il triste primato dell’unica delle stragi italiane ad aver visto una condanna: quella degli ex Nar (Nuclei Armati Rivoluzionari, gruppo terroristico neofascista nato a Roma e attivo tra il 1977 e il 1981) Giu­sva Fio­ra­vanti, Fran­ce­sca Mam­bro e Luigi Cia­var­dini.

Oggi dopo così tanti anni, due risultati sembrano essere più vicini: l’apertura degli archivi di stato riguardo le stragi e l’introduzione nel codice penale del reato di depistaggio. Ma noi sappiamo già.

Vuoi commentare l'articolo?

Aurelio Lentini

Laureato in Scienze Storiche presso L'università Statale degli Studi di Milano, oggi conduce una piccola libreria online, collabora con varie testate online, scrive, e tenta di venire a capo del mondo prima che il mondo venga a capo di lui.

0 Commentsprova

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Only registered users can comment.

-->