Molestie di Trump: un’altra donna si confessa al Post

Molestie di Trump: ci risiamo! Kirsten Anderson è una bella donna di 46 anni che vive in California e fa la fotografa; qualche giorno fa ha deciso di raccontare al Washington Post delle molestie sessuali ricevute dal candidato repubblicano Donald Trump.

Era il lontano 1990, lei aveva circa venti anni e, sperando di sfondare nel mondo della moda, si manteneva lavorando come makeup artist e come hostess presso un ristorante. Una sera Kirsten si trovava in un locale notturno di Manhattan piuttosto affollato, dove stava chiacchierando con alcuni conoscenti; Trump, della cui presenza Kirsten non si era nemmeno accorta, era seduto su un vecchio divano rosso. Ad un certo punto Trump, con molta nonchalance come racconta la Anderson, le mise le mani sotto la gonna raggiungendo l’interno coscia e iniziando a palpeggiarla: l’episodio durò all’incirca trenta secondi perchè poi la donna respinse la mano dell’uomo e si allontanò, cercando intanto di capire chi fosse. Lo riconobbe, era proprio Trump: “nessun altro poteva avere quelle sopracciglia”. Da notare peraltro che sul divano erano sedute altre persone e che di fonte ad esso c’era un tavolo, pieno di gente: niente di tutto ciò scoraggiò le molestie di Trump.

Ma la Anderson non è la sola. Al New York Times qualche giorno fa si sono raccontate due donne: Jessica Leeds, ora 74 anni, subì le stesse molestie di Kirsten durante un volo circa 35 anni fa; mentre Rachel Crooks, ora 33 anni, circa dieci anni fa lavorava come segretaria presso una società nella Trump Tower di New York: Trump tentò di palpeggiarla in ascensore, mentre cercava di baciarla. Stesso copione per Mindy McGillivray. Per non parlare poi dei video ormai diffusi sul web, in cui le molestie di Trump diventano verbali e da cui lui stesso si difende affermando che “sono solo parole”. Da Oscar la risposta di Michelle Obhama:”diciamolo in modo chiaro: gli uomini forti, quelli che sono davvero un modello, non hanno bisogno di offendere le donne per dimostrare il loro potere”.

Vai alla home page di LineaDiretta24
Leggi altri articoli dello stesso autore

Twitter: @ludovicapal

Vuoi commentare l'articolo?

Ludovica Pallotta