Melania Trump visita i bimbi del Bambin Gesù

Elegante, bella e soprattutto sorridente, la first lady, Melania Trump, dopo l’incontro con Papa Francesco e la visita privata alla Cappella Sistina, è arrivata in visita all’ospedale pediatrico Bambino Gesù, dove è stata accolta da Mariella Enoc, presidente della struttura, dal professore Bruno Dalla Piccola, direttore scientifico e da due bambini che l’hanno abbracciata e baciata calorosamente.

La First lady che continua a far parlare di se, dalla mano in varie occasioni al marito in varie occasioni, al suo passato di modella, ha deposto prima un mazzo di fiori davanti alla Madonna posta all’ingresso dell’ospedale e poi, mostrandosi fin da subito molto disinvolta, ha cercato di portare un po’ di conforto ai piccoli dell’ospedale.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Visita caratterizzata da spontaneità e familiarità quella della first Lady, che si è snodata tra i vari reparti dell’ospedale compreso quello di terapia intensiva cardiochirurgica, dove sono ricoverati bambini sottoposti a trapianti. In ludoteca ha incontrato e scherzato con 15 bambini e ragazzi di 9 nazionalità diverse, ucraina, libica e irachena. Si è intrattenuta per la maggior parte del tempo rivolgendo saluti e domande un po’ a tutti i ragazzi, parlando un po’ in italiano, un po’ in inglese e facendosi aiutare anche dall’interprete. “Tutto bene?”, “Come stai?” “What are you working on?”, le domande di Melania ai bambini che dopo averle regalato i loro disegni hanno anche espresso il desiderio di disegnare insieme a lei.

Si è congedata dai piccoli pazienti distribuendo dei puzzle della Casa Bianca che aveva portato come regalo per loro.

Vai alla home page di LineaDiretta24

Leggi altri articoli dello stesso autore

Twitter @carodelau 

Vuoi commentare l'articolo?

Anna Carolina De Laurentiis

Nata a Roma, sotto il segno dei Pesci! Se siete curiosi come me.. allora leggetemi! Redattrice di viaggi, tv e spettacolo.