Maturità: Domani il via con il tema

“Maturità t’avessi preso prima!” recitava Antonello Venditti nel brano entrato nella storia come inno agli esami di maturità. Venditti che in quegli anni di lotta sociale, di maturità non ne voleva proprio sapere. Ma per quasi 7.000 ragazzi italiani è arrivato il grande giorno, il passaggio dalla scuola al mondo del lavoro o al prosieguo degli studi nel mondo universitario. Domani, infatti, si comincerà con il tema d’Italiano, in auge negli ultimi giorni la possibilità di inserire Saviano nelle tracce, ma rimangono favoriti Nostradamus (450° Anniversario dalla morte), Pearl Harbor (75° anniversario) e UNICEF (70° anniversario dalla fondazione).

Si procederà poi Giovedì 23 con la seconda prova collegata all’indirizzo di studio: Greco per il Liceo Classico, Matematica per il Liceo Scientifico, Lingua Straniera 1 per il Liceo Linguistico. Per gli istituti tecnici invece: Discipline turistiche ed aziendali per l’Istituto per il Turismo, Costruzioni per l’Istituto tecnico ambienti e territorio (ex Geometra).

Ultima prova scritta sarà il temuto “quizzone”, che si svolgerà lunedì 27. Dopo la terza prova, neanche il tempo di festeggiare con la partita della nazionale, e si tornerà sui libri per preparare l’ansioso esame orale. Tante emozioni per quello che è, anche per noi adulti, il ricordo più bello della gioventù. Dove si sperava con qualche trucco ancora in voga di sbirciare di qua e di là per non farsi trovare impreparati. E’ quindi d’obbligo fare un grande in bocca al lupo ai ragazzi che si stanno preparando al meglio a questa tappa, sperando che il futuro riservi loro qualcosa di magico e soddisfacente.

Vai alla homepage di LineaDiretta24

Leggi articoli dello stesso autore

Twitter: @devidmursi

Vuoi commentare l'articolo?

Davide Musilli

Studente di Comunicazione e Ricerca Sociale. Amo la cultura e tutto ciò che possa migliorarmi. Mi riconosco nelle parole di Pier Paolo Pasolini "Io sono un uomo che preferisce perdere piuttosto che vincere con modi sleali e spietati. Grave colpa da parte mia lo so"