Martin Scorsese raduna i suoi “bravi ragazzi” per “The Irishman”

Martin Scorsese raduna i suoi “bravi ragazzi” Robert De Niro, Joe Pesci per il film ad altissimo budget, si parla di 100 Milioni di dollari, che si intitolerà “The Irishman”, ambientato sempre nel mondo della mafia East-coast. Un cast stellare del quale, oltre ai già citati mostri sacri italo-americani, faranno parte anche Al Pacino, per la prima volta diretto da Martin Scorsese, Harvey Kaitel, Bobby Cannovalee Ray Romano. Sopratutto è il ritorno sullo schermo di Joe Pesci, attore molto legato a Martin Scorsese dal quale è stato diretto in “Toro scatenato”, “Quei bravi ragazzi” e “Casinò”, film nei quali del resto c’era anche De Niro. Dal ’95, anno di “Casinò”, Pesci si era quasi del tutto ritirato ed è stato tra gli attori del cast quello più titubante nell’accettare la proposta di Scorsese. Anche per De Niro un ritorno in un progetto importante dopo che negli ultimi anni la sua stella si è leggermente offuscata a causa di una serie di scelte poco felici che lo hanno visto recitare in pellicole di scarso livello.

 

martin scorsese

De niro e Pesci in una scena di Casinò

Ispirato al libro di Charles Brandt “I Heard Your Paint Houses”, The Irishman narrerà le vicende di Frank Sheeran, veterano della seconda guerra mondiale poi divenuto criminale ed autore di almeno 25 omicidi tra i quali quello del sindacalista del famoso (o famigerato?) International Brotherhood of Teamsters Jimmy Hoffa del quale si vantò in un’intervista su Fox. Fu accusato di essere in affari con la famiglia mafiosa dei Bufalino e perfino di essere coinvolto in qualche modo nell’omicidio Kennedy. L’uscita del film è prevista per il 2018 mentre l’inizio dellle riprese è  previsto per Agosto a New York. Il film verrà distribuito da Netflix, a dimostrazione che Martin Scorsese pur puntando su un prodotto che ben conosce non è restio a lavorare con i nuovi canali di distribuzione.

 

Vai alla home page di LineaDiretta24

Leggi altri articoli dello stesso autore

@MassimoSilla_

Vuoi commentare l'articolo?

Massimo Silla

Appassionato di lettura, scrittura, pittura, insomma di qualunque cosa non richieda uno sforzo fisico. Nostalgico e cialtrone ha intrapreso innumerevoli carriere,tra le quali il Babbo Natale, senza mai eccellere in nessuna