Lo sciopero di Meridiana dopo l’accordo con Qatar Airways

Ore di passione per chi deve partire dall’aeroporto di Olbia. In seguito all’accordo che ha portato in Meridiana il nuovo azionista, Qatar Airways, e costretto la compagnia aerea nostrana a circa 400 esuberi, è scoppiato il caos all’aeroporto Costa Smeralda di Olbia (che è la roccaforte storica del vettore aereo sardo).

Ieri i sindacati confederali del trasporto e l’Ugl, dopo estenuanti trattative hanno firmato l’accordo che ha permesso, come suddetto, a Qatar Airways di entrare con il 49% (ma in effetti ad assumere la guida) della seconda compagnia aerea della penisola. Usb e Cobas, invece, non hanno firmato, continuando a contestare l’elevato numero di “esuberi” (licenziamenti) richiesti dalla compagnia araba come condizione assolutamente necessaria per favorire la loro entrata. I numeri indicano 396 lavoratori “sacrificati” agli arabi, in maggior parte assistenti di volo. A questi se ne aggiungerebbero altri 250 come uscenti volontari, nonché un taglio di circa il 20% degli stipendi. Praticamente un’ecatombe.

E nonostante i sindacati abbiano concluso l’accordo con parole incoraggianti (“grande è la convinzione, ribadita nell’accordo, che nell’arco dei prossimi tre anni si determino positive condizioni di sviluppo per consentire l’assorbimento delle eccedenze”), i dipendenti Meridiana non sono affatto rimasti soddisfatti dalla piega presa in seguito a questo accordo, per questo motivo, già nella giornata di ieri, molti dipendenti hanno presentato il certificati di malattia generando mancanza assistenti di volo e, di conseguenza, la cancellazione di molti voli in partenza e in arrivo, mentre tantissimi altri sono stati rinviati di ore. Centinaia di persone si sono ritrovate in fila davanti alle biglietterie per riuscire a trovare un posto su velivoli di altre compagnie.

Moltissimi sono stati i voli cancellati. Quelli in ritardo, invece, sono arrivati a slittare di più di quattro ore. Nonostante nella serata di ieri la situazione sia andata gradualmente stabilizzandosi, permangono tutt’ora disagi e ritardi in alcuni voli in arrivo o in partenza per la Sardegna.

Vai alla home page di LineaDiretta24

Leggi altri articoli dello stesso autore

Twitter: @Claudia78P

Vuoi commentare l'articolo?

Claudia Pellegrini

Nasce a Sora nel lontano 1978. Cresce divorando libri di ogni genere e consumando penne su fogli di quaderno. Tra una storia e l’altra si diploma al Liceo Classico, e sceglie di lasciarsi alle spalle la Ciociaria ed i gatti per tentare la fortuna a Roma dove, nel corso degli anni, consegue prima una Laurea Magistrale in Lettere Moderne, e poi, più per noia ed abitudine che per amore dello studio, ritorna nei corridoi della Sapienza per conseguirne un’altra in Editoria e Scrittura. Lettrice seriale e maniacale (toglietele tutto ma non i suoi libri), “gattara” e pizzaiola, divoratrice di film horror e serie tv, nonostante sia ormai un reperto archeologico ancora non ha trovato la sua strada nel mondo. Forse è nascosta tra le pagine di un libro magari scritto proprio da lei.