Libro bianco del Policlinico Gemelli: l’oncologia 2.0

È stato presentato ieri, in occasione della XXV Giornata mondiale del Malato, il Libro bianco del Policlinico Gemelli di Roma. Fra i centri più validi per la cura dei tumori, il Policlinico ha ospitato nel 2016 più di 42.000 malati oncologici provenienti da tutta Italia, che hanno scelto di curarsi presso il centro, effettuato circa 20.000 ricoveri e 800.000 prestazioni ambulatoriali.

Queste e altre informazioni legate all’attività di ricerca e di cura del cancro sono raccolte nel Libro bianco: si tratta di un ebook in formato digitale che racconta le esperienze di pazienti e medici attraverso articoli scientifici, filmati, foto. Dunque un riferimento importante per chi inizia ad avvicinarsi alla malattia, che potrà essere informato sul percorso medico da affrontare e quindi sulle cure disponibili per la lotta contro il cancro. All’ebook si affianca anche un’app, Valeo +, una sorta di “diario” che permetterà al paziente di interfacciarsi direttamente con il Policlinico: sarà una sorta di agenda dove appuntare le risposte del proprio organismo alle terapie e raccogliere informazioni sulla qualità di vita del paziente, consentendo al medico di studiare programmi di supporto personalizzati. Sarà inoltre un importante canale di comunicazione tra il paziente e il Policlinico, che attraverso Valeo+ comunicherà informazioni riguardanti esami, risultati degli stessi e appuntamenti.

Sempre nella giornata di ieri è stato inaugurato il Centro di radioterapia oncologica avanzata del Policlinico, che risulta così tra i centri più all’avanguardia di tutta Europa: tra i trattamenti radioterapici c’è una tecnologica strumentazione chiamata MRIdian (utiliazzata solo dalla Medical university di Amsterdam) che combina la radioterapia alla risonanza magnetica, permettendo l’acquisizione di 4 immagini al secondo durante la terapia stessa. MRIdian sarà inoltre in grado di rilevare il momento in cui il tumore sarà nella posizione ottimale per essere irradiato, procedendo così al rilascio di radiazioni.

Vai alla home page di LineaDiretta24
Leggi altri articoli dello stesso autore
Twitter: @ludovicapal

Vuoi commentare l'articolo?

Ludovica Pallotta