Lauri Love,hacker con l’Asperger sarà estradato in Usa

Lauri Love, l’hacker inglese affetto dalla sindrome di Asperger, noto per essere riuscito ad introdursi nei sistemi informatici del governo americano, sarà estradato in Usa per affrontare il processo. Il giudice del tribunale di Westminster Nina Tempia, ha emesso ieri la sentenza di estradizione.

Lauri Love

Lauri Love,hacker britannico affetto da sindrome di Asperger

Sospettato di fare parte di un gruppo hacker riconducibile ad “Anonymous” noto col nome collettivo #OpLastResort , Lauri Love è stato accusato d’avere violato i sistemi informatici della Banca centrale Americana, dell’ FBI e dell’agenzia di difesa missilistica americana. Inoltre sul suo capo pendono anche le accuse di cospirazione e furto di identità in New Jersey, New York e Virginia.

L’attacco hacker di cui Love è accusato, aveva causato grande imbarazzo nell’ establishment a stelle e strisce, mettendo in luce le falle di un sistema di sicurezza che si era dimostrato tutt’altro che inviolabile.

Il governo americano sostiene che le azioni di Love abbiano causato milioni di dollari di danni ed abbiano condotto alla divulgazione di informazioni riservate.

In caso di condanna l’hacker rischia di scontare fino a 99 anni di carcere.

L’arresto di Love era stato frutto di un’operazione congiunta tra l’ FBI e l’inglese National Crime Agency (NCA).  

Love che è affetto dalla sindrome di Asperger ha più volte dichiarato ai giudici che la sua particolare condizione mentale, lo pone ad alto rischio di commettere un suicidio, se verrà tradotto in carcere in Usa.

Gli avvocati difensori hanno cercato di fare processare Love in Gran Bretagna facendo appello ad una precedente sentenza del 2012: il caso Mackinnon. Gary McKinnon, accusato di avere hackerato, anche lui dei computer dell’esercito Usa nel 2012, era affetto anch’egli dalla sindrome di Asperger, e non fu mai estradato, perché l’allora segretario

Theresa-May

Theresa May, Primo Ministro Britannico

britannico di Stato Theresa May (ora primo ministro) riconobbe che in virtù della malattia di McKinnon, l’estradizione avrebbe costituito una violazione dei suoi diritti umani.

Ora l’inaspettata sentenza di estradizione in Usa per Lauri Love, si abbatte sull’hacker come un fulmine.

La decisione di estradizione verrà adesso inoltrata all’attuale segretario di Stato Uk Amber Rudd e Lauri Love potrà tentare di appellarsi alla decisione del Tribunale.

 

 

 

Vai alla home page di LineaDiretta24

Leggi altri articoli dello stesso autore

Vuoi commentare l'articolo?

Valentina Franci

Sono nata a Roma e mi sono laureata con lode in scienze della comunicazione. Mi occupo di marketing ed eventi, amo le sfide e scrivere. Sogno di viaggiare in tutto il mondo e appena posso lo faccio. Ho un debole per la buona cucina e le cose belle, il cinema ed imparare sempre cose nuove.