Iran, spari nel Parlamento e al mausoleo dell’imam Khomeini

Spari, feriti, almeno un morto nel parlamento iraniano per un attacco improvviso di ancora incerta matrice, verosimilmente terroristica.

iran-670x274Duplice attentato stamattina a Teheran. Un uomo ha fatto irruzione all’interno del Parlamento iraniano uccidendo una guardia e ferendo altre otto persone, in contemporanea un altro attacco è avvenuto nel santuario dell’Imam Khomeini a sud della capitale dove più uomini armati hanno sparato tra la folla e uno di loro si è fatto saltare in aria. Gli aggressori hanno sparato sulla folla ferendo un numero imprecisato di persone.

Il mausoleo, un’enorme struttura situata lungo la strada che conduce all’aeroporto internazionale, venera la figura del fondatore della Repubblica Islamica dell’Iran, padre della rivoluzione.

Un kamikaze si sarebbe fatto esplodere, almeno secondo quanto riporta l’agenzia semiufficiale iraniana Fars.

All’interno del Parlamento invece l’attacco sarebbe ancora in corso e ci sono ancora degli ostaggi e altri media parlano di alcuni colpi d’arma da fuoco che avrebbero raggiunto anche l’area riservata ai giornalisti.

ruhollah_khomeini_tomb_45Gli attentatori all’interno  sono almeno quattro e in questi minuti le teste di cuoio sono entrate nel cortile dell’edificio. Altre fonti di stampa parlano di uno solo assalitore e aggiungono che i feriti sono guardie addette alla sicurezza.

Vai alla home page di LineaDiretta24

Leggi altri articoli dello stesso autore

Twitter @carodelau 

 

Vuoi commentare l'articolo?

Anna Carolina De Laurentiis

Nata a Roma, sotto il segno dei Pesci! Se siete curiosi come me.. allora leggetemi! Redattrice di viaggi, tv e spettacolo.