Incrociatore Usa john McCain si scontra con cargo

Tempi duri per la marina statunitense: dopo il caso legato alla Uss Fitzgerald dello scorso giugno, stavolta la collisione con un cargo ha visto protagonista l’incrociatore Usa John McCain. Lo scontro ha avuto luogo nelle acque a largo di Singapore, città-stato verso cui il natante militare statunitense era in avvicinamento e avrebbe causato, stando al comunicato della U.S navy, quattro feriti.

La nave prende il nome dall’ammiraglio John S. McCain, padre dell’attuale senatore noto per le sua spinta imperialista in politica estera. La collisione ha coinvolto una nave petroliera malese e ha avuto luogo intorno alle 5.23 ora locale, al momento sarebbero dieci gli uomini della marina a stelle e strisce dispersi. La stessa U.S Navy fa sapere tramite il proprio sito che presto cominceranno le ricerche all’interno della sala macchina e di altre aree della nave sigillate in quanto situate in zone riportanti seri danni a causa dell’impatto.

Incrociatore Usa John McCain

La marina militare americana sarebbe molto preoccupata da quello che è, a tutti gli effetti, il secondo grande incidente degli ultimi due mesi riguardante un natante militare battente bandiera americana: Il caso su citato dello scorso giugno causò la perdita di sette marinai e qualcuno comincia a sospettare che i due incidenti siano legati a fattori imponderabili: un hackeraggio dei sistemi di navigazioni per intenderci. Possibilità da non escludere dato che l’errore umano, viste le condizioni del mare al momento dell’impatto (ottima visibilità e assenza totale di nebbia) sarebbe alquanto insolito. Soprattutto con le sofisticate tecnologie di cui una nave militare della marina statunitense può godere oggigiorno.

torna alla homepage di Lineadiretta24

leggi altri articoli dello stesso autore

@federicolordi93

Vuoi commentare l'articolo?

Federico Lordi