Salaria: drammatico incendio nel magazzino rifiuti

Incendio Roma Salaria.

In via Salaria, al civico 907, 12 squadre di pompieri per un totale di 40 uomini, stanno lottando con le fiamme dalle 4:27 di questa mattina. L’incendio è divampato all’interno del magazzino, grande 2000 metri quadrati, dell’impianto per il trattamento meccanico biologico dei rifiuti. Le operazioni sono ancora in corso e la colonna di fumo si vede da chilometri di distanza, come da notevole distanza è percepibile il forte odore acre del fumo che sta caratterizzando l’incendio.

Soprattutto la zona limitrofa della borgata Fidene è duramente colpita. Da questa mattina presto, sui social, i vicini avevano dato l’allarme: chiedevano ai concittadini di tenere le finestre chiuse e uscire con mascherine protettive dato che l’aria in zona era irrespirabile. La consapevolezza condivisa è che l’incendio molto probabilmente stia consumando sostanze potenzialmente nocive e che i cittadini verranno tenuti all’oscuro della realtà dei fatti.

Saranno anche allarmismi, fatto sta che gli abitanti della zona hanno sempre contestato la presenza dello stabilimento e questa mattina il Comitato di Quartiere di Fidene si è espresso in termini netti: “Ancora pensiamo all’autorizzazione, alle modifiche, a spendere soldi pubblici su quell’impianto. Il TMB di Via Salaria va chiuso senza se e senza ma.” Ricordiamo che l’ultima manifestazione contro l’impianto TMB della Salaria di proprietà dell’AMA si è tenuta appena un paio di mesi fa. Ovviamente sia i pompieri che gli inquirenti per il momento non possono esprimersi sull’origine dell’incendio, né su cosa stia bruciando e sui rischi che  la popolazione sta correndo.

 

Vuoi commentare l'articolo?

Francesco Corrado