Il Principe abusivo: De Sica-Siani insieme

Christian De Sica e Alessandro Siani sono in coppia al teatro Sistina. Dopo il successo che hanno avuto al cinema, arrivano in teatro con una commedia, Il Principe Abusivo. La coppia Siani e De Sica portano in scena l’adattamento teatrale dell’omonimo film uscito nelle sali cinematografiche nel 2013che ha segnato proprio il debutto da regista dell’attore napoletano.

De Sica interpreta il gran Ciambellano di un piccolo principato dell’Europa che deve insegnare le buone maniere e i modi per stare a corte a un napoletano rozzo e disoccupato, interpretato proprio da Siani. Siani si innamora della principessa triste e insoddisfatta perché le riviste di gossip non parlano di lei e i sudditi invece la ignorano. La principessa cerca di trovare il modo di far parlare di sé sui rotocalchi di gossip. Il gran Ciambellano di corte propone al Re di inscenare un presunto fidanzamento tra la principessa e il rozzo napoletano. Il finto innamoramento alla fine si trasforma in verità, infatti la principessa si innamora veramente del povero napoletano e si trasferirà a Napoli con lui. De Sica e Siani riprendono il loro ruolo che hanno già avuto nel film. Il Principe abusivo è una favola che parla di ricchezza, nobiltà e povertà in modo molto divertente. Una favola che rispecchia la modernità e sicuramente vale la pena vederla dal vivo.

De Sica, per il suo ritorno al Sistina, commenta in modo entusiastico: «Ho detto al resto della compagnia: dopo il bagno di folla ad Assago, il Sistina, che è una sala normale, ci sembrerà una portineria! Ma è un palco così importante, è il tempio della commedia musicale, dove ho calcato le scene per la prima volta quando c’era ancora il grande Pietro Garinei … Sono profondamente legato al Sistina e poi sono felice di tornare nella mia città e a casa».

Vai alla home page di LineaDiretta24

Leggi altri articoli dello stesso autore

Twitter: @AlfoRic85

Vuoi commentare l'articolo?

Alfonso Riccitelli

Mi chiamo Alfonso Riccitelli sono nato a Piedimonte Matese in provincia di Caserta, trasferito a Roma dove mi sono laureato in Scienze Politiche, ho collaborato con uniroma.tv e radiosapienza come speaker. Le mie passione sono il cinema e le serietv americane, seguo anche lo sport specie il calcio e la pallacanestro. Il mio sogno è di diventare un giornalista, magari affermato.