La Juventus affonda in Grecia

Turno drammatico per le italiane in Champions League. Dopo la sonora sconfitta della Roma contro il Bayern Monaco, il terzo turno della competizione europea arriva al termine con la Juventus, che non riesce a trovare nemmeno un misero punto. I greci dell’Olympiakos, con la rete di Kasami nella prima frazione di gara, conquistano una vittoria fondamentale per continuare a sperare in questo torneo. Per i bianconeri la situazione peggiora notevolmenente, poichè sono terzi in classifica.

Sempre nel girone A, l’Atletico Madrid vince e convince. Anche se il Malmo non è assolutamente all’altezza di questa manifestazione sportiva, i spagnoli ottengono il successo con un pesantissimo 5-0. In extrimis torna alla rete anche una vecchia conoscenza del campionato italiano, l’ex granata Alessio Cerci.

Nel big match della serata, il Real Madrid affossa il Liverpool di Mario Balotelli. Dopo un inizio abbastanza equilibrato, i Blancos sfoderano tutto il loro poteziale, trovando uno 0-3 molto importante. Il vantaggio è stato siglato dal solito Cristiano Ronaldo con una vera prodezza, e Benzema ha chiuso il conto con la sua doppietta personale. Il team di Carletto Ancellotti può essere ampiamente soddisfatto per aver fatto bottino pieno in questi primi tre incontri del girone B.

Anche il Borussia Dortmund si presenta alla grande. Il Galatasaray non può far nulla di fronte alla superiorità tecnica e fisica dei tedeschi. Alla fine dei novanta minuti, gli ospiti rifilano ben quattro reti agli uomini di Cesare Prandelli, che sembrano privi di reazione. Ottima la prestazione di Aubameyang che va a segno per ben due volte.

Risultati 3/a giornata Champions League:
Anderlecht – Arsenal 1-2
Atl. Madrid – Malmo 5-0
Galatasaray – B. Dortmund 0-4
Leverkusen – Zenit 2-0
Liverpool – Real Madrid 0-3
Ludogorets – Basilea 1-0
Monaco – Benfica 0-0
Olympiakos – Juventus 1-0

Vuoi commentare l'articolo?

Daniele Giacinti