I fratelli Wachowski, ufficialmente sorelle

‘Cambio di sesso shock – I fratelli Wachowski sono sorelle’, è con queste parole che Andy Wachowski, in una lettera, ha fatto outing presentando al mondo il suo stato di donna transgender: Larry non esiste più, il suo nuovo nome è Lilly. Ma questo di Lily, non è stato un coming out spontaneo, piuttosto è stata una scelta obbligata, dettata dalla necessità di anticipare la notizia, che sarebbe diventata nota di lì a poco, sulle pagine del Dail Mail. E’ stata forzata, prima di sentirsi pronta: “Volevo semplicemente del tempo per mettere la testa a posto e sentirmi a mio agio, ne avevo bisogno”. Ma a quanto pare non è stata una sua decisione, quando la scelta del cambio di sesso dovrebbe appartenere alla sfera privata di una persona, e non trasformarsi in una violenza. Ha preferito farlo lei dopo le minacce di scoop: è la stessa Lilly a raccontare come nel 2013, il Dail Mail aveva pubblicato un articolo dal titolo ‘Non solo è nel corpo sbagliato, ma fa anche il lavoro sbagliato’, relativo a una insegnante transgender che era morta suicida dopo la pubblicazione della notizia. Prevenire una violenza dunque, scegliendo il Windy City Times per rendere nota, ufficialmente, la sua identità sessuale. Lilly, a differenza di molti altri trans, ha sempre avuto il sostegno e l’affetto da parte della sua famiglia, infatti nella sua lettera scrive: “Quindi sì, sono transgender. E sì, ho fatto la transizione, mia moglie, la mia famiglia e i miei amici lo sanno già. La maggior parte delle persone al lavoro lo sanno, e non c’è alcun problema con nessuno di loro. Certo, questo grazie anche alla mia favolosa sorella, che l’ha fatto prima di me”. Già, la favolosa sorella Lana, nata con il nome di Larry Wachoski, sin dal 2003 aveva cominciato ad apparire in pubblico vestito da donna e nel 2012 dichiarò che la sua transizione era finalmente completata. E’ una particolare storia, un’intesa fortissima, quella che lega indissolubilmente i fratelli registi, ora sorelle Wachowski. Tra i film che hanno diretto troviamo la trilogia di Matrix, Cloud Atlas, Bound, Speed Racer, Jupiter Ascending.
E’ tempo che i genitori insegnino presto ai giovani che nella diversità c’è bellezza e c’è forza, scriveva Maya Angelou. E’ soltanto attraverso un’educazione basata sul rispetto degli altri che i pregiudizi potranno essere abbattuti.

 

Vai alla home page di LineaDiretta24

Leggi altri articoli dello stesso autore

Twitter: @_mchiara

Vuoi commentare l'articolo?

Mariachiara Oliva

Più conosciuta sotto falsa identità, i suoi migliori amici sono i libri, la musica e la scrittura. Cura un blog e ha scritto un lungo componimento poetico, ma sempre sotto falso nome. Non ama parlare di sé, preferisce che lo facciano gli altri. Ma in sua presenza, che sia chiaro. Da quando collabora con TV & Costume ha capito che il televisore non è solo un'estensione del tavolino.