Savona: scooterista investita da un ubriaco al volante

Ancora grave la scooterista, una ragazza di 16 anni, che all’alba di ieri è stata investita da un’auto mentre viaggiava sul suo scooter. È successo ad Alpicella, frazione di Varazze in provincia di Savona. Secondo la ricostruzione dell’incidente, l’uomo (36 anni) al volante dell’auto, ubriaco e senza patente, ha invaso la corsia opposta proprio mentre sopraggiungeva la giovane. L’impatto tra l’auto e lo scooter ha fatto cadere la 16enne, con un volo di 6 metri fuori dalla carreggiata. L’uomo è scappato, non prestando alcun soccorso alla ragazza. È stato successivamente rintracciato dalle autorità e tratto in arresto.

grave la scooteristaL’uomo, di 36 anni, non ha mai avuto la patente e dalle analisi fatte dopo l’arresto, risultava avere un tasso alcolemico di 1.30g/l. L’accusa è di lesioni gravissime con l’aggravante della guida in stato d’ebrezza. La ragazza è fuori pericolo di vita ma ha riportato diverse fratture su tutto il corpo.

Nonostante l’incidente sia stato grave la scooterista è ora fuori pericolo ma rimane l’incredulità e l’amarezza per quanto avvenuto. Quasi venti anni di differenza tra lei e il suo investitore che ha sempre guidato senza patente e ha rischiato di ucciderla nel modo più stupido. Più che lesioni gravi, qua sembra si parli di tentato omicidio.

 

Twitter: @g_gezzi

Vai alla homepage di Lineadiretta24.it

Leggi altri articoli dello stesso autore

Vuoi commentare l'articolo?

Giulio Gezzi

Laureato in Storia e memoria delle culture europee presso l'Università di Macerata. Da sempre interessato alla politica e alla storia contemporanea almeno tanto quanto alle serie tv, al cinema e al calcio. La ricerca dell'autonomia è quello che mi ha guidato fin'ora.