Google è l’azienda ideale in cui lavorare

Google sarebbe la migliore azienda dove ambire a un posto di lavoro nel 2015, è quanto emerge dalla classifica stilata annualmente da Glassdoor, sito web americano dove i lavoratori possono recensire anonimamente il gruppo per cui lavorano e i relativi dirigenti. Il colosso Internet di Mountain View ha vinto il primo posto per i suoi generosi benefit, gli stipendi quasi irraggiungibili e un campus invidiabile; seguito da Bain & Company (consulenza strategica), Nestle (settore alimentare), Purina PetCare (cibo per animali), F5Networks (soluzioni di rete) e Boston Consultin Group (società di consulenza). Sono entrati per la prima volta nella lista il produttore di impianti di audio Bose (46esimo) e il canale sportivo Espn (48esimo). Molti gruppi della Silicon Valley hanno perso quota, come Facebook, sceso di otto gradini, arrivando al 13° posto. Solo nel 2011 il social network era arrivato primo. E la situazione peggiore è per Twitter che l’anno scorso era seconda e quest’anno non è presente nella Top50.

Vuoi commentare l'articolo?

Claudia Pellegrini

Nasce a Sora nel lontano 1978. Cresce divorando libri di ogni genere e consumando penne su fogli di quaderno. Tra una storia e l’altra si diploma al Liceo Classico, e sceglie di lasciarsi alle spalle la Ciociaria ed i gatti per tentare la fortuna a Roma dove, nel corso degli anni, consegue prima una Laurea Magistrale in Lettere Moderne, e poi, più per noia ed abitudine che per amore dello studio, ritorna nei corridoi della Sapienza per conseguirne un’altra in Editoria e Scrittura. Lettrice seriale e maniacale (toglietele tutto ma non i suoi libri), “gattara” e pizzaiola, divoratrice di film horror e serie tv, nonostante sia ormai un reperto archeologico ancora non ha trovato la sua strada nel mondo. Forse è nascosta tra le pagine di un libro magari scritto proprio da lei.