14 marzo: giornata del sesso orale [Video]

Giornata del sesso orale- Ieri soprattutto su Twitter, è stata festeggiata quella che è stata ufficiosamente chiamata la “giornata della bistecca e del pompino”. Ovviamente non si tratta di una iniziativa di quegli enti, di solito di provenienza ONU che cercano di sensibilizzare l’opinione pubblica su tematiche importanti ma non ancora sentite, bensì di una semplice goliardata di provenienza USA. La ricorrenza che cade ad un mese esatto dal San Valentino è stata pensata come festa del maschio.

Gli organizzatori infatti partono dal semplice quanto errato presupposto che il 14 febbraio cioè il giorno di San Valentino sia una festa per le donne quindi per fare da contraltare a questa festa per donne, “era ovviamente necessario”, ideare una bella festa per gli uomini e quindi è stata lanciata la “Steak and BJ Day”.

Giornata del sesso orale- L’ iniziativa, di cui francamente non se ne sentiva un gran bisogno come detto proviene dagli Stati Uniti ed ha circa una decina di anni, ma è stato solo grazie alla massificazione dei social media che se ne è sentito parlare quest’anno per la prima volta. Gli organizzatori per darsi un tono hanno accostato alla solenne ricorrenza una raccolta fondi per la ricerca sul cancro al seno, a favore della CoppaFeel, ente che si batte per la sensibilizzazione alla prevenzione della suddetta malattia. Ovviamente il tutto ha il fine di salvare vite, mica chiacchiere. L’iniziativa, sbeffeggiata anche da celebri riviste maschili, ha incontrato anche grandi favori soprattutto tra gli animi più semplici. Ovviamente ci sono stati anche quelli che hanno preso sul serio la cosa ed hanno approfittato per rendere edotti i cittadini tutti che il sesso orale può avere anche conseguenze sulla salute in quanto veicolo di malattie, tra cui varie forme di cancro alla bocca….attenzione quindi a non festeggiare troppo.

Vai alla home page di LineaDiretta24

 

Vuoi commentare l'articolo?

Francesco Corrado