Giacchetti interrompe il digiuno

Finalmente Roberto Giacchetti proclama l’interruzione dello sciopero della fame pur ricordando che rimarrà «vigile sull’approvazione della legge elettorale». Il vice presidente della Camera e dputato del partito democratico aveva iniziato la sua astensione dal cibo nello scorso ottobre invocando una riforma che potesse restituire agli elettori la facoltà di scegliere e che soprattutto garantisse la tanto instabile governabilità.
Vicino a Giacchetti anche il neo-segratario del Pd Matteo Renzi arrivato inaspettatamente nella sede nazionale del partito di Largo Nazareno in occasione della conferenza stampa. Lo stesso Giacchetti ha poi voluto espressamente su Twitter ringraziare tutti quelli che gli sono stati accanto e «un grazie speciale a Matteo Renzi», postando anche una sua foto con il suo primo pasto: un omogeneizzato.

Vuoi commentare l'articolo?

Filippo Deodato

0 Commentsprova

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Only registered users can comment.

-->