Flop di Mariah Carey al concerto di Capodanno a NY

Flop di Mariah Carey al “New Year’s Rockin’ Eve” andato in scena la notte di Capodanno a Times Square. La cantante era stata chiamata per eseguire due suoi grandi successi, “Emotions” e “We Belong Together”. Ma durante una delle canzoni qualcosa è andato terribilmente storto, facendo sembrare come se la cantante statunitense non conoscesse i testi delle proprie canzoni. Visibilmente impacciata la Carey ha smesso di cantare “Emotions”, camminando sul palco e continuando a combattere con gli auricolari in-ear.

La Carey ha poi detto che stava solamente “lasciando cantare il pubblico”, aggiungendo che la canzone “è andata al numero uno in tutto il mondo e questo è quello che è importante”. Infine ha lasciato ad Instagram il suo pensiero finale sulla figuraccia del 31dicembre: “Capitano i guai. Abbiate tutti un anno felice e in salute. Questo è soltanto un modo per fare ancora notizia nel 2017!”

Vai alla home page di LineaDiretta24

Leggi altri articoli dello stesso autore

Vuoi commentare l'articolo?

Marco Juric

si avvicina al calcio giocato, e alla Roma, grazie alla chioma fluente di Giovanni Cervone. Non contento, pur rimanendo folgorato dalla prima autobiografia di Roy Keane, non si innamora del Manchester United, ma del Nottingham Forest. Dopo i primi trent’anni di osservazione partecipante, ha quindi deciso di passare gli altri trenta che gli rimangono a scriverne.