Fermata San Giovanni, finalmente consegnata alla Sindaca Raggi

Fermata San Giovanni della Linea C. Finalmente è stata  consegnata in maniera formale alla Sindaca Virginia Raggi nella giornata di ieri la tanto attesa stazione. La Raggi ha potuto ammirare quella che sarà la prima stazione archeologica di Roma. A dire il

fermata san giovanni

L’ingresso della Raggi

vero c’erano già Manzoni e Repubblica che contenevano dei reperti , ma nulla di paragonabile alla fermata San Giovanni che ricorda più le fermate-museo, ad esempio la fermata Louvre a Parigi, delle metropolitane estere. E dopo la Sindaca oggi saranno i cittadini che potranno ammirare la nuova fermata San Giovanni per l’open day indetto da Atac.Dalle 10 alle 17 si potranno ammirare i reperti esposti. Statue, anfore, pannelli esplicativi anche in lingua inglese (precisazione che sarebbe inutile ma, visto che siamo a Roma e tempo fa alla Stazione Tiburtina venne esposto un cartello che riportava la dicitura “Anderground”, ci si può aspettare di tutto).

 

fermata san giovanni

La Raggi ammira i reperti della nuova stazione

La Sindaca è apparsa sinceramente ammirata dalla bellezza della fermata San Giovanni, ha girato tra i reperti ed ammirato la bellezza della Stazione. Durante la conferenza stampa, nella quale eravamo presenti e della quale pubblichiamo le foto in esclusiva scattate dal nostro Giulio Gezzi, la Raggi ha ribadito che non è affatt sicuro che la metro arriverà a Piazza Venezia come nel progetto originale. Per il momento invita ad usare i tram ed i mezzi di superficie. I costi e le difficoltà potrebbero essere esagerati e quindi per il momento accantonati. Un impiegato della stessa Metro C, che preferisce non sia rivelato il suo nome, ci ha anche manifestato delle preoccupazioni riguardanti il traffico che verrà generato dall’incrocio della Linea C con la Linea A. A San Giovanni non ci sono binari morti dove parcheggiare dei treni vuoti ed alla mole di utenti, già enorme, che negli orari di punta affolla la linea A si aggiungeranno gli utenti che provengono dalla C e la fermata San Giovanni potrebbe non essere adeguata. Si studia la possibilità di far arrivare dei treni vuoti direttamente da Anagnina a San Giovanni, ma in tal caso occorrerebbero più treni. Prima che il nuovo snodo diventi operativo però ci sono diversi mesi di tempi nei quali,auspichiamo, una soluzione andrà trovata.

 

Vai alla home page di LineaDiretta24

Leggi altri articoli dello stesso autore

@MassimoSilla_

Vuoi commentare l'articolo?

Massimo Silla

Appassionato di lettura, scrittura, pittura, insomma di qualunque cosa non richieda uno sforzo fisico. Nostalgico e cialtrone ha intrapreso innumerevoli carriere,tra le quali il Babbo Natale, senza mai eccellere in nessuna