Fare il pieno di vitamine e di energia con i succhi di frutta fatti in casa

I benefici della frutta li conosciamo tutti, anche se non sempre ricordiamo che tutti i vantaggi delle vitamine e degli altri nutrienti contenuti dalla frutta possono anche essere introdotti nel nostro organismo grazie ai succhi ed ai centrifugati: una soluzione ideale per una colazione veloce, per una merenda buona e genuina, o per re-idratare il nostro organismo dopo un po’ di sana attività sportiva. Ma i succhi di frutta fatti in casa sono perfetti anche perché – al contrario dei succhi confezionati in vendita al supermercato – non contengono conservanti o zuccheri aggiunti, e sono dunque molto più sani di una comune bottiglia o cartone di succo industriale.

La qualità della frutta è essenziale per realizzare dei centrifugati realmente nutrienti e di qualità. Da questo punto di vista, è importante scegliere bene il proprio fornitore di frutta, che permetta di acquistare prodotti anche biologici che garantiscano freschezza, benessere e rispetto per l’ambiente. In questo senso, la frutta oggi si può acquistare anche online, ad esempio presso portali fidati come Easycoop, che vende anche prodotti biologici ed effettua la consegna direttamente a casa in tempi davvero rapidi. Ma come si preparano, quindi, dei succhi di frutta sani, buoni, e fatti in casa?

Un’idea fai da te fresca e gustosa è il succo di frutta alla pesca e ananas. Il nostro consiglio è di utilizzare circa mezzo chilo di entrambi i frutti, di tagliarli a tocchetti e di bollirli in pentola aggiungendo una spruzzata di limone, per compensare la dolcezza con un tocco di acidità. Fatto questo, potrete frullare il tutto: ricordatevi, poi, che il succo mantiene per poco tempo le sue qualità ed i suoi nutrienti, dunque potrete conservarlo in frigo per un massimo di 2 giorni.

Un altro succo di frutta fai da te particolarmente buono (e ricco di anti-ossidanti) è quello a base di frutti di bosco: in questo caso potreste utilizzare solo mirtilli e fragole, oppure realizzare un mix che includa anche more, ribes e lamponi, a vostro gusto. Il procedimento è poi molto simile al precedente succo, dato che vi basterà bollire circa 1 chilo di frutti di bosco e successivamente frullarli. Infine, ecco l’ultima soluzione che abbiamo pensato per voi: il succo di mela rossa con spruzzata di spezie. Per prepararlo dovrete selezionare mele molto mature, per caricare sulla dolcezza del gusto, e bilanciare il tutto con un pezzetto di radice di zenzero, ricca di benefici per la salute, cannella e un po’ di succo di limone da aggiungere in fase di cottura. Si tratta di una soluzione molto indicata per nutrire l’organismo, soprattutto in inverno.

Vuoi commentare l'articolo?

Redazione