Falsi sacchetti “bio”? La Procura indaga

L’inchiesta della Procura di Torino è partita grazie ad una segnalazione dell’associazione di categoria Assobioplastiche, che nei mesi scorsi aveva inviato al pm una relazione dettagliata su alcuni prodotti  immessi in commercio in violazione delle norme che disciplinano la produzione biodegradabile. E’ stato così aperto un fascicolo per frode in commercio. I responsabili delle aziende produttrici e distributrici verranno identificati e saranno effettuate tutte le indagini del caso.

 

Vuoi commentare l'articolo?

Federica Casciato

0 Commentsprova

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Only registered users can comment.

-->