Facebook lancia Slideshow

Entro la fine di questa settimana partirà Slideshow, una nuova funzione di Facebook. Per ora la novità sarà disponibile per i dispositivi iOS, cioè iPhone, iPad ecc ma nei prossimi mesi sarà estesa agli altri sistemi operativi. Slideshow permetterà di creare delle presentazioni di foto e video accompagnate da un titolo e una musica scelta dall’utente. Nei prossimi mesi Slideshow sarà poi arricchito con altre funzionalità e nuovi set di temi con cui arricchire e abbellire la presentazione.

slideshowSaranno 10 i temi disponibili all’inizio per arricchire Slideshow che faciliterà la creazione delle presentazioni di video e foto, agevolando l’utente e incentivandolo a condividere i propri contenuti su Facebook. Le presentazioni potranno essere realizzate in due modi.

  • se nelle ultime 24 ore sono state scattate almeno cinque foto o video, entrando nell’app di Facebook, avremo già l’anteprima di Slideshow nel box “A cosa stai pensando?” L’utente potrà poi modificare, aggiungere o togliere foto e video alla presentazione, aggiungere una musica, modificare il tema, taggare gli amici o inserire un titolo.
  • se uno degli amici ha già realizzato uno Slideshow, questo apparirà nella bacheca delle notizie dell’utente e Facebook chiederà se si vuole provare la nuova funzionalità. L’utente potrà quindi iniziare a scegliere le foto e i video da aggiungere.

La sperimentazione di Slideshow è partita già da Dicembre 2015, tramite una app esterna, Moments, e testata nell’app principale di Facebook in diversi mercati. Un’ottima idea soprattutto all’inizio dell’estate e delle vacanze di milioni di utenti che saranno concentrati a scattare migliaia di foto e girare ore di video dei propri viaggi. Da oggi sarà molto più facile creare una presentazione accattivante e condividerla con i propria amici per farli sentire più vicini a voi o semplicemente per farli schiattare dall’invidia. Mano ai telefoni, dunque, e via alle foto.

Twitter: @g_gezzi

Vai alla homepage di Lineadiretta24

Leggi altri articoli dello stesso autore

Vuoi commentare l'articolo?

Giulio Gezzi

Laureato in Storia e memoria delle culture europee presso l'Università di Macerata. Da sempre interessato alla politica e alla storia contemporanea almeno tanto quanto alle serie tv, al cinema e al calcio. La ricerca dell'autonomia è quello che mi ha guidato fin'ora.