Estate in montagna: le mete migliori e i consigli per partire

Chi l’ha detto che d’estate bisogna per forza di cose andare a mare, nei villaggi turistici, in crociera oppure fare il giro delle città europee più affascinanti e animate? Non esistono solo le isole spagnole, o le grandi metropoli come Parigi o New York: e spesso alcune delle mete più belle le troviamo senza per questo varcare i nostri confini. Parliamo ovviamente della montagna: un’occasione unica per passare un’estate diversa, all’insegna della natura, delle escursioni, del trekking e ovviamente dei tipici cottage immersi nei boschi. Vediamo dunque i migliori consigli per trascorrere una bellissima estate in montagna, e quali sono le mete ideali per questa vacanza estiva “inusuale”.

Vacanze estive in montagna: perché ne vale la pena?

Il sole non sorge e non tramonta solo presso le località balneari. Al contrario dell’aria pura che, invece, è davvero difficile da incontrare nelle mete turistiche più gettonate. Ed ecco il primo motivo per cui vale la pena andare in montagna d’estate: l’ossigeno puro, ideale per dare una rinfrescata ai nostri polmoni e per aumentare anche il nostro benessere umorale. Ma evadere dallo smog è solo uno dei tanti vantaggi dell’andare in montagna: anche il verde della natura aiuta a rilassarci, e ci offre tantissime occasioni di svago buone anche per tenerci in allenamento. Basti pensare alle escursioni, al trekking, alla mountain bike e alle arrampicate. Anche una semplice passeggiata fra i boschi vale una vacanza estiva in montagna.

Alcuni consigli utili per una vacanza d’estate fra i monti

Tra trekking ed escursioni, la montagna può diventare più impegnativa di una vacanza passata sdraiati in spiaggia. Ma è proprio questa spruzzata di avventura che la rende così entusiasmante. Come preparare, dunque, una valigia intelligente e idonea per affrontare qualsiasi imprevisto? Innanzitutto l’abbigliamento: ricordatevi di portare una felpa e una giacca, perché gli sbalzi di temperatura fra giorno e notte possono essere notevoli. Ma se le ore notturne possono rivelarsi freddolose, sono quelle diurne ad essere caldissime: al contrario di ciò che si può pensare, la temperatura in montagna può farsi bollente ed il sole picchiare come non mai. Non dimenticatevi dunque di portare con voi delle buone creme solari con filtri e protezione alti. Infine, non rinunciate mai ad un buon kit di pronto soccorso: indispensabile quando si gira in luoghi poco frequentati.

Quali sono le migliori mete montane estive?

Courmayeur in Valle d’Aosta è una meta conosciutissima, ma può comunque rivelarsi un luogo ottimale anche per una vacanza in famiglia, libera dalla civiltà e immersa nella natura incontaminata: basta semplicemente addentrarsi nelle zone più intime e meno frequentate dal turismo di massa. Altrettanto affascinanti sono l’Altopiano di Asiago (in Veneto), Cavalese e Predazzo (in Trentino) ed il paesino di Bormio (in Lombardia). Ma le mete montane perfette per una vacanza estiva non finiscono qui: altre località come Chamois (sempre in Valle d’Aosta) e Chiavenna (provincia di Sondrio) sono perfette per chi vorrebbe vivere una rustica vacanza fra i monti. Infine, scegliamo di chiudere con Civitella Alfedena (L’Aquila), Auronzo di Cadore nelle Dolomiti e Vigo di Fassa in Trentino. L’Italia ospita tantissime montagne pronte ad acco

Vuoi commentare l'articolo?

Redazione