Eatkaurs, il video sull’obesità divenuto virale [video]

È stato diffuso un nuovo video sull’obesità che fa sognare. Basta messaggi frustranti, che fanno nascere sensi di colpa: uscire dal tunnel del sovrappeso si può sottolineandone i vantaggi. Gli sforzi sono moltissimi e spesso si ha a che fare con persone poco motivanti, ma il raggiungimento degli obiettivi ripagherà tutto, anche la cosa più incredibile: volare. È questo il significato del commovente video della catena di supermercati tedesca Edeka, nota per i suoi spot creativi, che su youtube ha raggiunto la cifra record di oltre due milioni di visualizzazioni in appena tre giorni.

Lo spot, che si chiama ‘Eatkarus‘ e nasce dalla fusione tra ‘eat’ (mangiare) e ‘Karus’ (Icaro, il personaggio del mito greco), racconta la storia di un bambino, nato e cresciuto in un ambiente di persone obese che include anche la sua famiglia, il quale ha il coraggio di cambiare. Il piccolo protagonista è del tutto abbandonato nella sua impresa del volo; tra scetticismo e derisione, ne suoi tentativi ripetuti  di aggrapparsi a dei palloncini nel tentativo di provare a imitare un uccellino o arrancare sulla neve per arrivare in cima a una montagna da cui provare a lanciarsi è puntualmente deluso. Finché qualcosa cambia: comincia a capire che la chiave per stare bene e perdere peso è una sana alimentazione. Dimagrisce, si libera della zavorra del peso e, finalmente, può librarsi nell’aria con le sue ali fatte di carta.

Lo slogan dello spot recita: “Mangia come ciò che vuoi essere” e per la poesia dei suoi contenuti è stato ben accolto dalla Amici Obesi Onlus, la cui presidente Marina Biglia ha dichiarato: “è un video che scatena una reazione positiva: è delicato, dolce e non accusatorio. Parla di leggerezza; di qualcuno che si è alleggerito anche attraverso l’alimentazione, si è liberato”. “Evidenzia che l’obesità è una malattia curabile – conclude la Briglia – offre una speranza”.

Vai alla home page di Lineadiretta24

Leggi altri articoli dello stesso autore

twitter: @letiziadelpizzo

Vuoi commentare l'articolo?

Letizia Del Pizzo

Mi chiamo Letizia Del Pizzo e sono nata a Roma nel 1991. Ho una laurea magistrale in Lettere Moderne e al momento frequento un master in Economia e Gestione dell'Arte e dei Beni Culturali presso la Business School di Roma de Il Sole 24Ore. Ho viaggiato molto, ma il mio sogno è contemplare il paesaggio silenzioso intorno alle rovine di Machu Picchu. Trascorro il mio tempo libero dedicandomi alla lettura, al cinema e alle serie tv. Adoro passeggiare con miei amici per la città e scoprire le continue iniziative culturali. Mi piacerebbe diventare una giornalista, una scrittrice o una critica cinematografica, perché sono convinta che le passioni acquistano valore quando vengono trasmesse.