È aperto dibattito sui danni ambientali

Queste le dichiarazioni a caldo del ministro dell’Ambiente.
«Credo che ci siano tutte le condizioni perché” ci sia una richiesta di danni per il disastro della Costa Concordia». Così il ministro dell’Ambiente, Andrea Orlando, a margine di un convegno alla Bocconi sul tema della Green Economy. Il ministro ha poi precisato che «l’impatto ambientale lo vedremo quando il relitto sarà rimosso. Il ministero farà tutti i passi necessari perché questa quantificazione sia completa e integri un’analisi di ciò che è avvenuto nei fondali».

FONTE, Ansa

Eva Del Bufalo

Vuoi commentare l'articolo?

Eva Del Bufalo

0 Commentsprova

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Only registered users can comment.

-->