Dopo 20 anni, Daniel Pennac ritorna in libreria con i Malaussène

Sono trascorsi esattamente diciannove anni, da quando lo scrittore francese Daniel Pennac – al secolo Daniel Pennacchioni – dichiarò che la fortunata serie di Belleville, non avrebbe avuto più seguito.

“Non scriverò mai più dei Malaussène”: sono queste le parole con cui, il 26 maggio del 1997 al Salone del Libro di Torino, Daniel Pennac rese nota pubblicamente la sua decisione. Il ciclo Malaussène doveva terminare. L’epopea dei Malaussène si sarebbe fermata al quinto capitolo. Ma questa scelta, neanche dopo due anni dopo averla declamata, cominciò a mostrare le sue fragilità e debolezze: “Già dopo il terzo romanzo  continuavo a ripetermi: basta con Malaussène, basta con Malaussène, devo scrivere altro. Poi mi sono detto: ma senza di lui come farò?”: infatti, nel 1999, decise di omaggiare, o meglio premiare, i suoi fedeli lettori con il sesto capitolo: “ La passione secondo Thérèse”. La suddetta saga, che ha reso Daniel Pennac uno degli scrittori viventi più amati al mondo, vide la luce nel 1991 con “Il paradiso degli orchi”: da quel momento, il protagonista Benjamin Malaussène insieme alla sua particolare famiglia, sono entrati a far parte del nostro immaginario. E ora, a distanza di quasi vent’anni da quella dichiarazione (non troppo gradita dai suoi ammiratori), Daniel Pennac ha annunciato il ritorno della famiglia Malaussène: il 3 gennaio 2017 la nota casa editrice parigina Gallimard, depositerà nelle librerie francesi “Mi hanno mentito”, il primo di due volumi che andranno a comporre l’opera dal titolo “Il caso Malaussène”. Nel nuovo romanzo, i personaggi di Belleville sono invecchiati. Del resto, da quando il loro padre li ha ideati, sono passati molti anni: “sono vent’anni oggi, signore. Quasi un anniversario. Così viene voglia di raccontarlo a qualcuno… Ha un momento? Le dovrebbe interessare, visto che mi hanno detto che fa lo scrittore”, scriveva Daniel Pennac in “La lunga notte del dottor Galvan”. E dopo vent’anni, noi abbiamo voglia di ascoltare le nuove avventure di Benjamin Malaussène.

 

Vai alla home page di LineaDiretta24

Leggi altri articoli dello stesso autore

@_mchiara

Vuoi commentare l'articolo?

Mariachiara Oliva

Più conosciuta sotto falsa identità, i suoi migliori amici sono i libri, la musica e la scrittura. Cura un blog e ha scritto un lungo componimento poetico, ma sempre sotto falso nome. Non ama parlare di sé, preferisce che lo facciano gli altri. Ma in sua presenza, che sia chiaro. Da quando collabora con TV & Costume ha capito che il televisore non è solo un'estensione del tavolino.