Direzione del PD, Renzi pronto a dimettersi

Matteo Renzi pronto a dimettersi da segretario del Partito Democratico. Queste sono le indiscrezioni delle ultime ore, che avranno una risposta proprio oggi. Infatti si riunirà nel pomeriggio a Roma la Direzione Nazionale del Partito Democratico convocata dal segretario Matteo Renzi, inizialmente per decidere la linea del partito sulla legge elettorale, ma che ora si potrebbe trasformare in una resa dei conti all’interno dello stesso PD.

Da giorni infatti si parla sempre più insistentemente dell’ipotesi di una scissione interna, se non si dovesse trovare un punto d’incontro su posizioni inconciliabili. Da una parte Matteo Renzi che vorrebbe andare al voto subito, già a settembre, convocando il congresso ad aprile prossimo. Dall’altra la minoranza del partito che chiede invece che si voti nel 2018 e si vada al congresso nei tempi stabiliti, a dicembre, o al massimo a giugno come proposto da Pier Luigi Bersani. Oggi avremo la verità,  con lo spetto delle dimissioni di Renzi e di una scissione interna., in modo tale da “vedere così la minoranza cos’altro mi chiede”. Una conta interna in tempi veloci, con la speranza sempre viva di andare alle urne al più presto.

Vai alla home page di LineaDiretta24

Leggi altri articoli dello stesso autore

Twitter: @MarcoJuric

Vuoi commentare l'articolo?

Marco Juric

si avvicina al calcio giocato, e alla Roma, grazie alla chioma fluente di Giovanni Cervone. Non contento, pur rimanendo folgorato dalla prima autobiografia di Roy Keane, non si innamora del Manchester United, ma del Nottingham Forest. Dopo i primi trent’anni di osservazione partecipante, ha quindi deciso di passare gli altri trenta che gli rimangono a scriverne.