Datagate: forse sotto controllo anche il telefono della Merkel

Dopo la Francia è la volta della Germania. Il giornale online Spiegel ha dato la notizia di un possibile spionaggio da parte degli Stati uniti del telefono della cancelliera tedesca. Lo scandalo datagate colpisce dunque anche la Merkel che ha detto che se la notizia fosse vera sarebbe del tutto inaccettabile e ha chiesto in proposito una spiegazione chiara e immediata. Il portavoce della Casa Bianca Jay Carney ha dichiarato: «Gli Stati Uniti non hanno mai monitorato il suo cellulare e le sue comunicazioni. Come ha sempre detto il presidente, siamo impegnati a raccogliere informazioni di intelligence stando attenti a trovare un equilibrio tra sicurezza e tutela della privacy».

Vuoi commentare l'articolo?

Francesca De Leonardis

Nata a Pescara il 6 Agosto 1986, sono cresciuta a libri e Nutella. Prima di approdare su LineaDiretta24 ho lavorato come reporter per la web tv Uniroma Tv e mi sono innamorata del microfono tanto quanto della penna. Lettrice ossessivo-compulsiva, ho sempre un libro in borsa. Sogno di svegliarmi Katy Perry o analista politica, nel frattempo faccio la giornalista. Non fiori ma mazzi di scarpe.

0 Commentsprova

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Only registered users can comment.

-->