Crolla la palazzina in via della Farnesina

Roma, crolla la palazzina di Ponte Milvio.

E’ successo questa notte intorno alle 2.50,  all’inizio di via della Farnesina, a pochi chilometri dal Ministero degli esteri e a pochi chilometri dall’immobile crollato nei pressi del Teatro Olimpico lo scorso 21 gennaio. Venerdì mattina, il primo sopralluogo dei Vigili del Fuoco che riscontrate crepe e lesioni, avevano ordinato l’evacuazione parziale dello stabile, ritenendo invece sicura una parte della palazzina.

Poi verso l’una di notte gli inquilini rimasti nell’immobile, hanno iniziato a sentire scricchiolii e rumori provenienti dai solai, neanche il tempo di realizzare e precipitarsi dalle scale per uscire, che il portone era bloccato, a causa della deformazione che stava provocando il cedimento del palazzo. Si sono dovuti buttare giù da una finestra, poche ore dopo crolla la palazzina.

Ora, gli abitanti rimasti senza casa, se la prendono con I Vigili per il rischio che hanno corso: «Siamo vivi per miracolo – racconta un residente – Ieri Erano venuti i vigili e hanno fatto evacuare solo una parte del palazzo. A noi avevano detto di tornare in casa che non c’era pericolo. Se non era per un vicino che mi ha svegliato ora io e la mia famiglia saremmo stati sepolti vivi» ; «Ho sentito degli scricchiolii fortissimi e poi tanta, tantissima acqua che scorreva – racconta un’altra inquilina – non riuscivo ad uscire, il portone era già bloccato. Siamo riusciti ad andare via dal giardino e poco dopo il palazzo è venuto giù. Ora non esiste più e mi hanno detto che potevo dormire lì». La criticità riscontrata dai Vigili si riferiva in effetti alla parte anteriore della palazzina rimasta  invece, ancora in piedi. Dalle prime verifiche, alla base del cedimento, potrebbero esserci delle infiltrazioni di acqua che hanno corroso le fondamenta dello stabile.

Sul posto, questa mattina è intervenuta  il sindaco Virginia Raggi: «È evidente che questo è un dramma, ma evitiamo allarmismi. Ci stiamo già attivando – ha precisato la sindaca – per trovare una sistemazione alle famiglie colpite da questo evento».Poi di fronte alle polemiche di alcuni abitanti, la Raggi prende le difese del corpo dei Vigili del fuoco, «prima di ogni affermazione su cause e responsabilità, bisogna vedere le carte».

Vuoi commentare l'articolo?

melania fusco

Classe 1982, romana e romanista doc, "fresco" avvocato con la grande passione per la scrittura e l'animo umano. "La penna è il mio pennello e realizzerò grandi opere di libertà".