Costa Azzurra in Ottobre: consigli per un viaggio on the road

Alla scoperta di uno degli itinerari più belli di sempre attraverso cittadine pittoresche e località turistiche, scorci marittimi e alte scogliere.

Viaggio on the road in Costa Azzurra.

Ottobre è il mese ideale per un viaggio on the road lungo il litorale della Costa Azzurra. Il clima è piacevole, temperato dalla brezza mediterranea, mentre la natura manifesta tutta la bellezza delle infinite sfumature, paesaggi unici tra il mare e la terra. Ogni svolta della strada offre scorci imperdibili che pretendono una sosta anche solo per scattare una fotografia ed ammirare la poetica bellezza del paesaggio.

Il nostro viaggio inizia dall’estremo est della Costa Azzurra dove sorge Monte Carlo con la sua città vecchia arroccata su di uno sperone roccioso detto La Rocher. Un dedalo di vicoli che ci conduce al celebre Museo Oceanografico di cui fu direttore il leggendario esploratore Jacques Cousteau. Grazie ai vari ascensori pubblici presenti in città possiamo facilmente raggiungere il jardin exotique da dove si gode una vista spettacolare del litorale. Dal centro della città una scalinata ci porta al Palazzo dei Grimaldi al cui interno ripercorriamo la storia del Principato.

Da Monte Carlo lungo strade che seguono l’andamento sinuoso delle colline raggiungiamo Beaulieu-Sur-Mer, un luogo dotato di un fascino unico tra il mare e la montagna. Il porto turistico è vivace, mentre il centro storico offre begli esempi di architettura provenzale. Vale la pena dare un’occhiata all’edificio ottocentesco che ospita il primo albergo cittadino costruito nel 1899 per volontà di Sir Blandel Maple, un fabbricante di mobili londinese.

I divertimenti non mancano, compreso il casinò cittadino in cui è possibile giocare alla roulette anglaise e al celebre vingt et un – più noto come blackjack – che prende il nome dal punteggio massimo di 21 previsto dal gioco. Ricca l’agenda cittadina di appuntamenti culturali e manifestazioni enogastronomiche durante tutto l’anno. 

Saint-Jean Cap Ferrat è una delle perle della Costa Azzurra situata lungo una frastagliata penisola che si immerge nel Mar Mediterraneo. È un ottimo punto di partenza per visite on the road tra le località più belle del litorale oltre ad essere un luogo ideale per soggiornare in relax e tranquillità. Alcuni percorsi di scoperta ci conducono a Villa Rotschild e i suoi giardini monumentali dove sorge l’Accademia di Belle Arti aperta al pubblico. Il nostro itinerario prosegue lungo sentieri escursionistici di facile accesso come la Promenade Maurice Rouvier ( 1,4Km. ) o il giro di Cap- Ferrat ( 7Km. ).

La vicina Nizza non ha certo bisogno di presentazioni, ma forse molti non conoscono il patrimonio artistico e culturale che la città offre. Due esempi fra tutti sono il Museo Chagall e il Museo Matisse.

Il primo è la più grande collezione pubblica di opere dell’artista con più di quattrocento dipinti lungo un percorso espositivo emozionante e coinvolgente. Il secondo è situato sulla collina di Cimiez e al suo interno offre una collezione unica dei dipinti che Matisse ha lasciato in eredità alla città in cui ha soggiornato dal 1918 fino al 1954.

All’aperto troviamo il colorato e profumato mercato dei fiori, aperto tutti i giorni, mentre attraversando le vie della città vecchia di Nizza respirerete l’atmosfera autentica dell’architettura della Belle Époque.

nizza

A mezz’ora di auto da Nizza troviamo Antibes, la regina della Costa Azzurra. Città di mare fatta di vicoli e piccole piazze con un caratteristico centro storico vivace e ricco di locali.

Al mattino vale la pena visitare il mercato coperto e proseguire la vostra passeggiata lungo la strada costiera che dalla cittadina conduce a Cap d’Antibes. Il percorso offre molti punti panoramici con lo spettacolare promontorio su cui sorge il faro della Garoupe. Per lo shopping consigliamo i profumatissimi sacchettini di lavanda e delle altre essenze provenienti dalla vicina Provenza.

Luogo simbolo del lusso e della mondanità, ma come rinunciare ad una visita a Cannes che vi accoglierà con il suo Boulevard de la Croisette colmo di caffè all’aperto e negozi di artigianato. Al termine della passeggiata ad aspettarvi il porto vecchio, uno dei luoghi più vitali di Cannes. Merita staccare un biglietto e prendere il traghetto per un breve viaggio che vi condurrà all’Isola Margherita dove sorge il Museo Marittimo con la sua vasta collezione di opere d’arte. Vale la pena visitare la fortezza presente sull’isola per il sole fatto che un tempo ha ospitato nelle sue segrete l’uomo dalla maschera di ferro.

 

Vuoi commentare l'articolo?

Redazione