Cosenza, 39 arresti per traffico d’auto

Cosenza, 39 arrestiCosenza, 39 arresti sono stati eseguiti dalla Polizia Stradale e dalla Guardia di Finanza di Cosenza nell’ambito dell’operazione  congiunta Factotum. Se siete degli appassionati di auto di grossa cilindrata e fino ad ora frequentavate il solo salone di Ginevra avete sbagliato tutto.

Il traffico internazionale di auto rubate contro il quale questa mattina è scattato il blitz delle forze di Polizia Stradale e della Guardia di Finanza potrebbe infatti rivelarsi di proporzioni inaudite. Le operazioni, cominciate all’alba, sono ancora in corso e prevedono l’esecuzione di trentanove misure cautelari personali nei confronti di altrettanti responsabili. Le accuse non si limitano al traffico di automobili ma comprendono anche, a vario titolo per i trentanove arrestati, detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, usura, estorsione, incendio per frode assicurativa. Sono previsti sequestri di beni per importi probabilmente piuttosto ingenti.

Tramite la falsificazione dei documenti, le automobili rubate – in particolare ad agenzie di leasing –  venivano “ripulite”, reimmatricolate e quindi vendute. Oltre a questo l’operazione, svolta con il coordinamento del procuratore Mario Spagnuolo ha permesso di scoperchiare altre attività illecite. Un traffico di droga spesso organizzato per tramite e ai danni di ragazzi giovanissimi; un’attività usuraria ai danni di undici piccoli imprenditori cosentini, ai quali venivano chiesti tassi anche del 300%; e una truffa assicurativa piuttosto scandalosa: secondo alcuni giornali locali i malviventi avrebbero dato fuoco a un locale commerciale dove dimoravano diverse famiglie pur di intascare l’assicurazione di circa 100.000 euro. Gli accusati sono imputati anche di altri reati quali furti perpetrati attraverso minori.

A Cosenza, 39 arresti sui quali si attendono maggiori informazioni. Per l’operazione sono state impiegate più di 300 unità tra agenti e militari della Polizia e della Guardia di Finanza. Ulteriori rivelazioni sono previste nel corso della conferenza stampa che si terrà presso la Procura della Repubblica di Cosenza questa mattina verso le ore 11.00.

 

@aurelio_lentini

 Torna alla home di Lineadiretta24

Leggi altri articoli dello stesso autore

Vuoi commentare l'articolo?

Aurelio Lentini

Laureato in Scienze Storiche presso L'università Statale degli Studi di Milano, oggi conduce una piccola libreria online, collabora con varie testate online, scrive, e tenta di venire a capo del mondo prima che il mondo venga a capo di lui.