Coronavirus: messe in atto misure di contenimento

La quota dei casi di coronavirus in Italia sale a 132 di cui 89 nella regione Lombardia, stando alle stime del presidente Attilio Fontana.  

Prosegue il Veneto con 25 casi che mettono a rischio il regolare svolgimento del carnevale; 9 in Emilia Romagna e 6 in Piemonte. 

Per quanto riguarda la Capitale, la coppia cinese contagiata dal coronavirus è in via di guarigione, mentre il ricercatore italiano sta bene ed è già stato dimesso.  

Per impedire l’ulteriore diffusione del virus sono state messe in pratica misure di contenimento in undici comuni, primo tra cui Vò Euganeo, dove venerdì notte è morto nell’ospedale di Schiavonia Adriano Trevisan, ex imprenditore edile 77enne, la prima vittima italiana. I casi di infezione individuati a Vo’ Euganeo sono stati 10. Nella localià ad oggi negozi e scuole sono chiusi, tranne alimentari e farmacie e le linee dei mezzi pubblici sono interrotte.

Codogno, Castiglione d’Adda, Casalpusterlengo, Fombio, Maleo, Somaglia, Bertonico, Terranova dei Passerini, Castelgerundo e San Fiorano gli altri comuni che hanno attuato misure di contenimento. 

il commissario Angelo Borrelli ha spiegato che l’esercito ha messo a disposizione 3.412 posti letto in oltre mille camere in decine di strutture militari in Italia nel caso in cui fosse necessario mettere i cittadini in quarantena. Ha aggiunto poi “Abbiamo fatto inoltre una ricognizione con le regioni per gli alberghi e siamo pronti a utilizzarli”.

Intanto continuano i test per le persone che hanno avuto contatti con i contagiati.

 

 

Vai alla homepage di LineaDiretta24

Leggi altri articoli dello stesso autore

Vuoi commentare l'articolo?

Amira Abdel Shahid Ahmed Ibrahim

Amira Abd El Shahid Ahmed Ibrahim è nata a Roma, nonostante il nome che sembra uscito da un documentario di Super Quark e il cognome così lungo da convincere il funzionario dell’anagrafe a cambiare mestiere il giorno in cui è venuta alla luce possano depistare circa il suo luogo di nascita. Nata sotto il segno dei pesci è una meticcia: metà del sangue che le scorre nelle vene è arabo. Condivide la sua dimora con due gatti grassi, predilige alla maggior parte delle persone i quadrupedi che non hanno il dono della parola, ma all’occorrenza si adatta a interagire con il genere umano. Dopo la cucina, arte nella quale si diletta spesso per rendere chi la circonda una persona più felice e l’arricciarsi i capelli, Amira ha anche degli hobbies che implicano l’uso del suo quoziente intellettivo come: leggere e scrivere. Due funzioni di elementare apprendimento che lei svolge con grande passione. Collabora con il quotidiano on-line Lineadiretta24 dal novembre 2013. Caporedattrice della rubrica di viaggi dal 2016. Leggermente sindacalista dentro odia le ingiustizie che “affollano” il pianeta. Conta di cambiare il mondo un giorno, o di conquistarlo.